Biografia - Gateduo

Vai ai contenuti
Simone Bellagamba saxofonista e William Belpassi pianista si incontrano nel 2016 al conservatorio G. Briccialdi di Terni: nasce così il Gate Duo. Entrambi fuori sede, Simone proveniente da un piccolo paesino della Sabina (Stimigliano) e William romano doc, vengono accolti dalla cittadina umbra che, grazie a una borsa di studio, gli permette di condividere per pura casualità lo stesso alloggio. Nonostante l’opposta fede calcistica, tra i due nasce una solida amicizia supportata dalla stessa determinazione nello studio musicale, la creazione di una formazione stabile ne è la spontanea conseguenza. Dalle prime prove nella residenza studentesca alle lezioni in conservatorio, nei due si sviluppa una comune passione per la musica da camera che li rende consapevoli di quanto essa rappresenti una vera e propria vocazione. Da subito il duo ha avuto modo di frequentare diversi repertori passando da trascrizioni di musica dei secoli scorsi a brani contemporanei, costruendo così una propria identità: attraverso la ricerca e la selezione di composizioni originali, nasce un’idea di duo dove entrambi gli strumenti hanno uguale peso e possono lavorare sull’insieme e sulla complessità come una qualsiasi altra formazione cameristica.
Il nome del duo, Gate, prende il titolo dal brano di Graham Fitkin che è stato il primo affrontato ed eseguito in pubblico. Il Gate Duo è risultato vincitore di primi premi assoluti in concorsi internazionali di musica da camera (Dinu Lipatti, Cristina di Svezia, 7 Note Romane) e si esibisce in Italia e all’estero in importanti stagioni di associazioni quali Fondazione Casa Menotti di Spoleto (PG), A.Gi.Mus. Firenze, Associazione B. Marcello di Teramo, A.Gi.Mus Francavilla Fontana (BR) e State Opera di Stara Zagora (Bulgaria). Nel febbraio 2023 pubblicano il disco Remembranza con l’etichetta svizzera BAM Music International, progetto discografico che ha al suo interno le Sonate di Marc Eychenne e Salvador Brotons, la prima assoluta Remembranza #5 di César Lòpez e Gate di Graham Fitkin: brani che condensano l’esperienza artistica passata. Ad aprile 2023 vincono la selezione per partecipare al progetto "Attraverso i Suoni" delle A.Gi.Mus. di Firenze, Grosseto e Arezzo, risultando l’unica formazione con uno strumento a fiato. Terminati gli studi ognuno dei due è tornato a vivere nella propria città ma, grazie a quel trenino della linea Orte-Fiumicino, gli incontri per le prove sono sempre frequenti, il percorso di crescita è costante e il legame è sempre più forte, sognando un futuro pieno di soddisfazioni!
Contents © 2024 Gate Duo
Design Claudio Bellagamba
Torna ai contenuti